LE ICONICHE UP'92 SONO TORNATE!

Condizioni Generali di Vendita Fornarina Srl Unipersonale

 

1. AMBITO DI APPLICAZIONE

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita (denominate qui di seguito "le Condizioni") si applicano tra la società Fornarina S.r.l. unipersonale (qui di seguito FORNARINA) e qualunque Cliente anche quando le stesse non siano state pattuite o richiamate dalle Parti.

1.2. Eventuali deroghe saranno valide solo se sottoscritte dalle Parti.

1.3 Le seguenti condizioni generali di vendita fanno parte integrante di tutti i contratti di vendita di beni venduti da FORNARINA, anche quando il contratto dovesse intendersi perfezionato per facta concludentia, telefonicamente, verbalmente, a mezzo fax, e-mail o a mezzo internet.

1.4 FORNARINA si riserva il diritto di modificare e/o variare queste condizioni generali di vendita in qualsiasi momento. L’attuale formulazione resta in vigore fino a quando Fornarina non comunichi al Cliente una nuova versione delle stesse.

2 FORMAZIONE DEL CONTRATTO

2.1 La proposta d’ordine (commissione) diviene irrevocabile ed immodificabile trascorsi 10 giorni dalla data del suo conferimento. Per data di conferimento si intende il giorno in cui la proposta d’ordine è stata ricevuta da FORNARINA a mezzo mail, fax o raccomandata ovvero da un suo agente incaricato.

2.2 La proposta d’ordine resta irrevocabile per il Cliente fino a 75 giorni successivi alla data di conferimento. Trascorso tale termine senza che sia intervenuta la conclusione del contratto in una delle forme previste dall’articolo 2.3, il Cliente può revocare la proposta, salvo che FORNARINA non abbia comunque intrapreso in buona fede l’esecuzione dell’ordine prima di avere avuto notizia della revoca totale o parziale dell’ordine stesso. In tal caso la proposta deve ritenersi accettata e il contratto regolarmente concluso.

2.3 Il contratto si intende concluso quando il Cliente ha notizia, via fax o tramite altro mezzo di comunicazione scritta, dell’accettazione dell’ordine da parte della FORNARINA. In ogni caso, coerentemente alla natura dell’affare e agli usi (art. 1327 c.c.), il contratto può intendersi concluso con l’inizio di esecuzione da parte della FORNARINA che deve, comunque, darne avviso al Cliente prontamente, entro e non oltre due giorni.

2.4 In ogni caso, FORNARINA ha facoltà di accettare in tutto o in parte la proposta d’ordine e, più in generale, di modificare i termini operativi della fornitura (termini di consegna, di pagamento ecc…) indicati nella proposta d’ordine senza diritto del Cliente ad alcun indennizzo e/o risarcimento del danno, recesso o revoca.

2.5 I supplementi d’ordine o riassortimenti si intendono sottoposti a queste stesse Condizioni.

2.6 In ogni caso l’accettazione di uno o più proposte d’ordine non comporta l’obbligo per FORNARINA e/o l’affidamento per il Cliente rispetto all’accettazione di diverse ed ulteriori proposte d’ordine provenienti dallo stesso.

3. ANNULLAMENTO E RIDUZIONE DELL’ORDINE

3.1 Anche dopo la conferma dell’ordine, è in facoltà della FORNARINA annullare righe d’ordine qualora relativamente a determinati prodotti non sia stato raggiunto il quantitativo minimo che, ad insindacabile giudizio della Società, è necessario per avviare la produzione ovvero qualora si verifichino problematiche tecniche che ostacolino la produzione. Tali annullamenti saranno tempestivamente comunicati al Cliente a mezzo fax, email o altro mezzo equipollente.

3.2 Tali annullamenti o riduzioni non incideranno in alcun modo sulla piena validità, efficacia e vincolatività del contratto concluso né daranno diritto al Cliente di avanzare richieste di risarcimenti, indennizzi o riduzione di prezzo ovvero di recedere dal contratto o risolvere lo steso conti né facoltizzeranno il Cliente al recesso.

3.3 Fermi gli annullamenti di cui sopra, Fornarina, in ogni caso, ha facoltà di dare esecuzione anche parziale all’ordine accettato e di ridurre unilateralmente e senza preavviso la fornitura qualora, a suo insindacabile giudizio, si verifichino eventi dovuti a caso fortuito, forza maggiore, difficoltà di approvvigionamento, vizi di materiali, difetti di lavorazione e quant’altro a suo insindacabile giudizio renda impossibile la consegna.

3.4 l’esecuzione del contratto è subordinata alla clausola “salvo il venduto e salvo non si verifichino impedimenti dovuti a fatti non imputabili a Fornarina, compresi scioperi che interessino direttamente o indirettamente il settore”. Ove si presentino le predette condizioni Fornarina ha comunque facoltà di eseguire parzialmente il contratto senza diritto del cliente al risarcimento di danno alcuno o ad indennizzo. Di tali impedimenti, in ogni caso, la Fornarina sarà prontamente comunicazione al Cliente a mezzo fax, email o altro mezzo equipollente

4. VARIAZIONI

4.1 Qualora prima della spedizione dei prodotti da parte della Fornarina dovessero intervenire variazioni dei costi di acquisto o di produzione a causa di aumenti per oneri e/o diritti doganali e/o fiscali oppure svalutazioni monetarie o simili, la Fornarina si riserva espressamente la facoltà di modificare i prezzi indicati nell’ordine nei limiti del 10% dandone comunicazione preventiva al Cliente. Tale variazione si intende automaticamente accettata dal Cliente.

4.2 Variazioni al di sopra del limite indicato all’articolo 3.1 che precede, dovranno essere accettate dal Cliente; in caso di mancata accettazione, la proposta d’ordine originaria si intenderà priva di effetto solo per quegli articoli interessati dalla variazione di prezzo, senza alcun diritto del Cliente a risarcimento o indennizzo.

5. CONSEGNE

5.1 Le date previste di consegna dei prodotti sono quelle indicate nella proposta d’ordine dal cliente, o, eventualmente, quelle modificate da Fornarina nella comunicazione di accettazione della proposta d’ordine. In ogni caso il Cliente accetta una tolleranza di 20 (venti) giorni da calcolarsi dalla data di consegna indicata. In nessun caso il termine di consegna dei prodotti è da intendersi quale termine essenziale.

5.2 La consegna si intende eseguita con la remissione dei prodotti al vettore o allo spedizioniere. I prodotti viaggiano sempre a rischio e pericolo del Cliente anche se spediti in porto franco e con vettore scelto dalla FORNARINA: al momento della consegna della merce al vettore o spedizioniere il rischio di perimento e/o danneggiamento dei prodotti si trasferisce in capo al Cliente.

5.3 Salvo diverso accordo scritto tra la Fornarina ed il Cliente, le spese di consegna, assicurazione e trasporto dei prodotti sono a carico del Cliente.

5.4 La Fornarina ha facoltà di effettuare consegne parziali senza che a ciò consegua alcun dritto del Cliente al risarcimento e/o indennizzo.

5.5 Qualora il Cliente non provveda al ritiro della merce inviata in conformità all’ordine entro 20 giorni dalla messa a disposizione dello stesso, FORNARINA avrà la facoltà di revocare il beneficio del termine di pagamento chiedendo il pagamento integrale della merce ovvero potrà risolvere il contratto domandando il risarcimento dei danni, oltre al pagamento della merce.

5.6 Per ogni questione relativa alla puntualità della consegna, farà fede il momento di passaggio dei prodotti dalla disponibilità della Fornarina al vettore o spedizioniere. Il semplice ritardo nella consegna dei prodotti, quale che sia la causa dello stesso, non genera alcun automatico diritto ad indennizzo o risarcimento danni per il cliente. Qualora il ritardo nella consegna sia imputabile alla Fornarina e non al vettore, il cliente non potrà chiedere la risoluzione del contratto di vendita se non previa diffida ad adempiere effettuata a mezzo racc. a r. con concessione di un termine minimo di 15 giorni per adempiere.

6. RISERVA DI PROPRIETA’

6.1 ogni vendita è sottoposta a riserva di proprietà, così come indicato anche in fattura. Il cliente consegue la proprieta’ dei prodotti solo con l’integrale pagamento del prezzo.

7. SOLVIBILITA’

7.1 In aggiunta ai rimedi previsti dalla legge e da queste condizioni generali di vendita, qualora venissero a mancare le garanzie di solvibilità o di correttezza commerciale da parte del cliente e/o lo stesso venga sottoposto ad una procedura concorsuale, FORNARINA ha la facoltà di sospendere o di annullare, a suo insindacabile giudizio, gli ordini in corso e le relative consegne, anche se confermati. A mero titolo esemplificativo le garanzie di solvibilità si intendono venute meno allorquando il cliente abbia fatto registrare anche solo un protesto di un titolo (cambiale, tratta, ricevuta bancaria, vaglia, assegno) nei confronti anche di terzi o sia risultato inadempiente anche ad un solo pagamento nei confronti della Società, anche se l’inadempimento si è verificato precedentemente all’invio da parte di Fornarina della conferma di un nuovo ordine o all’esecuzione, anche parziale, di questo.

7.2 Nei casi di cui all’art. 8.1 è esclusa qualsivoglia forma di risarcimento e/o indennizzo a favore del Cliente

8. PAGAMENTO DELLA MERCE

8.1 Il Cliente è tenuto a pagare la fornitura dei prodotti con le modalità, accordate in sede d’ordine, e alle scadenze convenute. In caso di ritardo del pagamento, verrà applicato il saggio di interesse previsto all’art. 5 del D.LGS. 231 del 09.10.2002, senza necessità di messa in mora. Tali interessi verranno computati a partire dal giorno successivo alla data di scadenza della fattura rimasta impagata e fino alla data di effettivo pagamento. Il pagamento degli interessi di mora dovuti verrà richiesto con fattura successiva alla data dell’effettivo pagamento o in altro momento, nel caso di risoluzione del contratto di compravendita a seguito di mancato pagamento.

8.2 Il mancato pagamento di una parte del prezzo attribuirà alla Fornarina la facoltà di invocare la decadenza del Cliente dal beneficio del termine. In tal caso la Fornarina potrà esigere il pagamento dell’intero prezzo. È fatta comunque salva la risarcibilità di ogni danno.

9. LUOGO DI RIVENDITA - ESCLUSIVE

9.1 Il Cliente si impegna a vendere i prodotti acquistati solo ed esclusivamente nel punto di vendita dichiarato in calce, nell’ambito della sua attività al dettaglio, salvo diverso accordo con FORNARINA e a non venderli in altri punti vendita anche di sua proprietà.

9.2 Il Cliente non gode di alcun diritto di esclusiva, salvo diverso accordo con Fornarina.

10. INTERNET

10.1 Per la migliore tutela dei clienti della Fornarina, il Cliente si impegna a comunicare a FORNARINA la disposizione dei prodotti via Internet.

11. PREZZI

11.1 Il Cliente è libero di stabilire il prezzo di vendita al dettaglio. FORNARINA, in ogni caso, comunicherà al Cliente i prezzi di vendita consigliati affinché il Cliente eviti politiche di prezzo che possano pregiudicare l’immagine o la reputazione della Fornarina e dei suoi prodotti. Ove ciò accada, FORNARINA si riserva il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato a mezzo di semplice comunicazione scritta e di richiedere il risarcimento del danno.

12. CONTESTAZIONI E RECLAMI DEL CLIENTE

12.1 Eventuali contestazioni o reclami circa asseriti vizi dei prodotti dovranno essere proposti e comunicati a mezzo mail o raccomandata direttamente alla Fornarina entro il termine perentorio di giorni 8 (otto) dalla data di ricevimento dei prodotti ovvero dalla scoperta degli stessi in caso di vizi occulti. Le contestazioni o i reclami si considerano validi solo se pervenuti nel termine di cui sopra a mezzo fax o altro mezzo equipollente. Qualsiasi contestazione o reclamo non legittima il Cliente a sospendere o ritardare i pagamenti pattuiti. Reclami o contestazioni non sono comunque validi se il Cliente ha apportato modifiche ai prodotti consegnati.

12.2 Se le contestazioni o i reclami sono fondati, Fornarina potrà, alternativamente, a sua scelta: a) correggere i vizi; b) inviare prodotti sostitutivi; c) praticare la riduzione del prezzo; d) emettere nota di accredito per importo corrispondente ai prodotti non riparati o sostituiti.

13. CONTESTAZIONI E RECLAMI DEL CONSUMATORE

13.1 Per il caso in cui il Cliente si veda richiedere dal consumatore finale di tenerlo indenne del vizio/difetto di conformità dei prodotti ed agisca in regresso nei confronti della Fornarina, quest’ultima ha facoltà di indennizzare il Cliente nella forme che ritenga più convenienti e ciò indipendentemente dal tipo di intervento esperito dal Cliente nei confronti del consumatore finale. Il Cliente è tenuto, in ogni caso, a fornire immediato ed opportuno riscontro alla Fornarina della censura mossa dal consumatore, della sua fondatezza e del tipo di intervento effettuato.

14. SOLVE ET REPETE

14.1 Il Cliente non potrà proporre azioni, eccezioni o reclami contro la Fornarina se non dopo aver effettuato il pagamento integrale di tutto il prezzo dei prodotti come indicato in fattura, a norma di quanto previsto dall’articolo 1462, 1° co. c.c.

15. AUTORIZZAZIONE RESI

15.1 Eventuali resi per asseriti vizi dei prodotti verranno accettati da FORNARINA solo se preventivamente autorizzati per iscritto e sempre salvo verifica dei prodotti da parte della stessa.

16. FORO ESCLUSIVO COMPETENTE

16.1 Per tutte le controversie relative ad ogni contratto di compravendita disciplinato da queste condizioni generali di vendita è stabilita la competenza esclusiva del Foro di Macerata. L’emissione di tratte non determina deroga al Foro esclusivo così stabilito.

17. LEGGE APPLICABILE

17.1 Queste condizioni generali di vendita ed ogni contratto di vendita dalle stesse disciplinato, saranno sottoposti alla legge italiana; è esclusa in ogni caso l’applicazione della Convenzione di Vienna concernente la vendita internazionale di beni mobili.

18. INFORMATIVA E CONSENSO ai sensi del REG. UE 679/2016 e D.Lgs. 196/03 (agg. dal D.lgs. 101/2018)

18.1 Ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 679/2016 e D.Lgs. 196/2003 aggiornato dal D.lgs. 101/2018, il Cliente dichiara di essere stato reso edotto che la raccolta ed il trattamento dei dati personali avverrà, per tutta la durata del rapporto e successivamente per gli adempimenti richiesti dalle vigenti norme sulla materia oggetto di queste condizioni generali di vendita nonché per l’assolvimento degli obblighi contrattuali, fiscali e tributari derivanti dal contratto di acquisto disciplinato dalle presenti condizioni generali di vendita, anche attraverso la comunicazione alla rete degli agenti e società di recupero crediti ovvero consulenti esterni (es. Studio Legale).

Nella Sua qualità di interessato il Cliente ha i diritti di cui all’artt. 13 e seguenti del Regolamento UE 679/2016 e precisamente i diritti di accesso, rettifica, integrazione, oblio, limitazione e opposizione e potrà farli valere inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a Fornarina S.r.l. unipersonale con sede in Largo Minnucci 35,39 Villa San Filippo ovvero inviando una mail a  fornarinasrl@certificata.mailbook.it.

Il Cliente, con la sottoscrizione di queste condizioni generali di vendita, debitamente informato, dà il suo esplicito consenso al trattamento dei dati personali per gli scopi sopra enunciati.

Largo Minnucci, 35/39 – Loc. Villa San Filippo – 62015 MONTE SAN GIUSTO – MC – Italy
Telefono +39 0733 17 11 0 16
email: sales@fornarina.com
PEC: fornarinasrl@certificata.mailbook.it Partita Iva n. 01885090439
Cap. Sociale Euro 10.000,00 i.v.
Società soggetta a direzione e coordinamento della Bright Fame Group Holdings Limited

 

 

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi, analizzando la navigazione nel nostro sito Web. Se continui a navigare significa che accetti di utilizzarli. Per ottenere maggiori informazioni o sapere come cambiarne la configurazione clicca qui. Accetta e prosegui